lunedì 6 agosto 2012

Salmone ricco: al forno e con glassatura al miele e lime

Un paio di giorni fa sono stata al mercato del pesce di Aosta e devo dire che ogni volta non vado mai a casa a mani vuote. Adoro il pesce e trovo che cucinarlo sia di una facilità assoluta; molte persone si lasciano spaventare e spesso non si cimentano ad eseguire ricette a base di questo prezioso alimento.


Leggiucchiando un pò su internet ho scoperto che secondo le statistiche molti italiani mangiano il pesce solo una volta alla settimana. Ma visti gli enormi vantaggi di questo alimento i nutrizionisti consigliano di consumarlo almeno due-tre volte alla settimana; nutriente come la carne, il pesce è più digeribile grazie alla presenza di tessuto connettivo. I suoi grassi sono ricchi di composti polinsaturi quali gli omega 3, utili al buon funzionamento del sistema cardio circolatorio. Nel pesce si trovano minerali come il fosforo, il selenio e lo iodio (scarsamente presente in altri alimenti), che regolano le funzioni circolatorie, nervose e muscolari.

Ma tornando al mercato del pesce di Aosta, cosa ho comprato di buono? Due belle fette di salmone freschissimo, spesse 3 cm circa e di un colore davvero brillante.
Allora ho cominciato a pensare a come esaltare le caratteristiche del salmone, a come sfruttare lo spessore senza rischiare di seccarlo e a come evidenziare la lucentezza che tanto ha attirato la mia attenzione.

Ingredienti
2 fette di salmone spesse 3 cm circa
4 cucchiaini di miele di acacia, per me solo miele di Apicoltura Attilio Luboz
2 lime
pepe bianco q.b.

Scaldare una padella antiaderente, per me rivestita in ceramica bianca: le trovo comodissime e decisamente igieniche e dalla cottura salutare. Quando si raggiunge una buona temperatura adagiare i tranci di salmone e scottarli da entrambi i lati per circa 2 minuti ognuno, mi raccomando non aggiungete olio, il salmone è già un pesce ricco di grassi.




Nel frattempo preparare la glassa: mescolare insieme il miele di acacia ed il succo dei due lime, aggiungere infine il pepe bianco.



Trasferire i tranci di salmone in una teglia rivestita di carta da forno, nappare il pesce con la glassa appena realizzata e terminare la cottura in forno a 150°C per circa 10 minuti. 





  Auguro a tutti una piacevole serata, da trascorrere in compagnia di una persona speciale, un buon bicchiere di rosè, per noi un portoghese Lancers, e dell'ottimo salmone glassato al miele e lime.