giovedì 16 agosto 2012

Pane alla zucca... e il giallo è in tavola!

E' tempo di cominciare a raccogliere le prelibatezze che quest'anno l'orto ci ha regalato e metterle da parte per il lungo inverno. Ho la fortuna di avere una suocera fantastica che ha la pazienza di lavare bene tutte le verdure, asciugarle, tagliarle a dadini e preparare tanti sacchetti per riporle in freezer; così da avere per il lungo inverno una bella scorta di vitamine e sali minerali!
Ma guardando in freezer per riporre i sacchetti mi sono accorta di avere un bel pò di zucca tagliata già a fette che avevo congelato qualche mese fa quando la zia di mio marito ci ha regalato una zucca super gigante! Ricordo che in quel periodo preparavo spesso dei buonissimi risotti alla zucca, come vi ho già scritto qui, ma stavolta cercavo qualche altra cosa...
Molto spesso faccio il pane in casa, non lo compro mai in panetteria, adoro il profumo del pane appena sfornato e quando mio marito torna stanco dal lavoro e assapora quella fraganza si sente felice e finalmente a casa!
L'altro giorno il mio maritino aveva un'importante riunione di lavoro, che si sarebbe protratta fino a tardi, non potevo non sperimentare un pane a base di zucca!


Ingredienti

300 gr di farina 00
300 gr di farina ai 5 Cereali
300 gr di polpa di zucca
70 gr di olio evo
70 gr di acqua
40 gr di lievito di birra
12 gr di sale

Procedimento

Pulire la zucca, cuocerla in acqua salata, scolarla. Tagliarla a dadini e passarla nello schiacciapatate, in modo da avere una polpa di grana sottile ed omogenea.




Mettere la farina a fontana, versare al centro l'olio e il lievito sbriciolato, aggiungere la polpa di zucca. Aggiungi l'acqua e il sale e impasta per circa 20 minuti, finchè la pasta risulterà soda.
Coprire la pasta con un canovaccio e lasciarla riposare per 1 ora e mezza in un luogo asciutto e tiepido.



Creare delle forme con l'impasto, io ho fatto una pagnotta e poi ho infornato nelle forme dei plume cake, così da avere del pane in cassetta.



Scaldare il forno a 180°, e far cuocere per circa 1 ora. Togliere il pane dal forno e far raffreddare.








Per chi avesse la fortuna come me di avere il Bimby, consiglio di fare l'impasto in questo modo: Inserire tutti gli ingredienti nel boccale, impastare per almeno 4 minuti, lasciar riposare l'impasto nel boccale per circa 20 minuti e poi procedere come sopra.

Che buon profumo che si è sprigionato in casa!! Devo dire che questo pane mi ha stupita, è risultato morbidissimo come un pan brioche. Inoltre lo trovo adatto anche per la colazione, ha quel retrogusto un pò dolce che si presta bene con un velo di marmellata o del miele.

Un saluto a tutti e buon appetito...