sabato 25 agosto 2012

E se per cena apperecchiassi ecologico? Tagliolini in rosso di peperoncino con sugo ai gamberetti

Ieri sera ho pensato di preparare la cena in stoviglie ecologiche, sia per quanto riguarda la mise en place, sia come contenitori ai fornelli. Insomma stasera una vera e propria tavola ecologica con dei deliziosi contenitori 100% naturali grazie a Ecobioshopping, una e-commerce davvero sorprendente di questi tempi: materiali interamente degradabili e compostabili!


Ieri sera, arrivata a casa ero davvero stanca, un venerdì intenso: rilievo di una casa da ristrutturare al mattino, al pomeriggio briefing di lavoro per il progetto di una clinica per anziani.... insomma dovevo riprendermi dallo stress! Per me il miglior modo per scaricare lo stress è impastare! Da qui l'idea di fare dei tagliolini all'uovo, ma avevo voglia di un sapore ricco, intenso... Allora ho aggiunto al solito impasto di uova e farina del peperoncino e della conserva di passata di pomodoro: tagliolini rossi e un pò piccanti!!
Ecco come ho fatto:

Ingredienti per la pasta dei tagliolini:

100 gr di Farina 00
100 gr di Farina rimacinata (di semola)
2 uova intere
 1 cucchiaino scarso di peperoncino tritato
2 cucchiai di passata di pomodoro (in realtà mi sono regolata ad occhio, 
ho aggiunto pomodoro fino a quando l'impasto ha raggiunto la colorazione che volevo ottenere)

Ingredienti per il sugo ai gamberetti:

70gr di gamberetti già sgusciati
1 spicchio di aglio
olio evo
1 calice di vino bianco frizzante
erba cipollina e prezzemolo q.b.
sale q.b.

Procedimento:

In una ciotola sufficientemente larga far cadere le farine a fontana, creare un buco al centro per le uova. Sbattere dapprima con una forchetta le uova con la farina e poi con le mani amalgamare il tutto. Formare una palla con l'impasto e lasciarla riposare per circa una mezz'ora.


Visto che bell'impasto colorato!? Ora tocca alla nonna papera, fare prima delle sfoglie rettangolari, regolari e lisce, io le ho tenute allo step 6, mi piacciono un pò piu grosse, non troppo sottili. Montare la mascherina per tagliolini e andare di manovella!

Vassoio in foglia di palma Ecobioshopping
Intanto preparare tutti gli altri ingredienti: gamberetti, il vino, l'erba cipollina e il prezzemolo.

Piatto quadrato, ciotolina quadrata e vassoio ovale in foglia di palma Ecobioshopping

Piatto quadrato, ciotolina quadrata e vassoio ovale in foglia di palma Ecobioshopping

Piatto quadrato e vassoio ovale in foglia di palma Ecobioshopping

Vi piacciono le mie stoviglie naturali? Queste nelle foto sono realizzate con foglie di palma biodegradabili e compostabili al 100%. Sono realizzate mediante lavaggio e pressatura ad alta temperatura delle foglie di palma di Betel che si staccano naturalmente dalle piante durante il loro ciclo di rinnovo.
Sono robuste, anche se trovo siano leggerissime e dall'aspetto esclusivo, sono resistenti al calore e possono essere utilizzate per riscaldare sia nel forno tradizionale che nel forno a microonde. 

Non perdiamoci in chiacchiere, l'acqua per i tagliolini bolle! Aggiungiamo il sale grosso e immergiamo i tagliolini. Intanto preparare il soffritto per i gamberetti: aglio, olio e erbe aromatiche in padella!


Quando l'aglio è imbiondito, aggiungere i gamberetti, rosolarli per bene, sfumare con un bicchiere di vino bianco e infine salare.



Scolare i tagliolini, amalgamarli con il sugo in padella per un minuto circa e finalmente impiattare!

Ho scelto, per una cena all'insegna dell'impatto zero, un piatto quadrato Ecobioshopping realizzato con fibre (polpa di cellulosa) estratte dalla canna da zucchero, biodegradabili e compostabili al 100%. Le fibre vergini di scarto della lavorazione della canna da zucchero, attraverso un processo di triturazione, cottura e lavaggio, vengono trasformate in bianca polpa di cellulosa.
Queste stoviglie di elevata qualità e di ottima robustezza (indicati anche a contenere cibi liquidi) possono essere inseriti in freezer fino a -25° ed utilizzati per riscaldare nel forno tradizionale e microonde fino a 200°.

Io le trovo irresistibilmente... "biochic"!


Piatto quadrato in polpa di cellulosa Ecobioshopping
Piatto quadrato in polpa di cellulosa e posate in legno di betulla Ecobioshopping
Piatto quadrato in polpa di cellulosa e posate in legno di betulla Ecobioshopping
Piatto quadrato in polpa di cellulosa e posate in legno di betulla Ecobioshopping
Piatto quadrato in polpa di cellulosa  e posate in legno di betulla Ecobioshopping

Buon appetito e cin cin!