mercoledì 7 novembre 2012

Risotto al salmone e patè di carciofi

Eccomi di ritorno dalla città più romantica del mondo, Paris.
Io e mio marito ci siamo regalati 5 giorni di puro romanticismo cercando di visitare il più possibile questa città meravigliosa.. Abbiamo soggiornato in un delizioso studiò nel Quartier Latin, al confine con l'Île de la Cité, a due passi da Notre Dame; abbiamo fatto il pieno di arte e cultura visitando il Lovre, Musée d'Orsay e il Centre Pompidou.




Ovviamente abbiamo visitato i luoghi principali, dalla Piazza Trocadero, alla Tour Eiffel, Champs Elisées, Quartiere Montmartre e il Sacre Coeur. Il 2 novembre, giorno della commemorazione dei defunti abbiamo voluto visitare il famoso cimitero di Père Lachaise, luogo di una pace e serenità immensa.



Chicca della vacanza è stato incontrare dei miei amici dell'università, ora miei colleghi architetti che si trovano a Parigi per lavoro, è stato davvero stupendo rivederli tutti e passare una piacevolissima serata in uno dei quartieri più vivi e giovani di Parigi, il multietnico Quartier Marais.





Ovviamente non poteva mancare un salto nella mia Boutique preferita, Louis Vuitton!


Tornati domenica sera a casa avevamo bisogno di un piatto che non ci facesse rimpiangere le specialità parigine, ed ecco che è nato questo risotto al salmone e patè di carciofi.

Ingredienti
180 gr di riso, qualità S. Andrea
100 gr di Salmone Affumicato Scozzese
2 cucchiai di Patè di carciofi per me Campisi
1 bicchiere di Vinchef, un vino con infusione di erbe aromatiche
mezza cipolla bianca
sale e pepe q.b. 



Tagliare a tocchetti il salmone affumicato e intanto far imbiondire la cipolla tagliata finemente in olio evo. Quando la cipolla si è appassita versare il riso nella Cocotte e farlo tostare per un paio di minuti, così da renderlo croccante all'esterno e morbido internamente.  



Sfumare con il Vinchef e aggiungere a questo punto il salmone precedentemente affettato. Amalgamare bene il tutto per qualche istante, e irrorare con del brodo preparato in precedenza. Salare e pepare a piacere.  



Procedere la cottura del riso per una ventina di minuti con il coperchio sulla cocotte in modo che il risotto sia cremoso e umido al punto giusto. Di tanto in tanto aggiungere un pò di brodo se necessario. A un paio di minuti dal termine della cottura aggiungere 2 cucchiai colmi di patè di carciofi. Far amalgamare bene il tutto e mantecare a fuoco spento con una noce di burro.  


Corro ad un appuntamento di lavoro con una cliente forse un pò troppo esigente! Motto di oggi: tenere la calma!