domenica 25 novembre 2012

Crostata ai frutti rossi e crema soffice al limone

Oggi è stata una domenica un pò pigra, ci siamo crogiolati a letto fino alle 9 e fatto colazione con calma, gustando una morbida crostata ai frutti rossi con crema soffice al limone.
Questa crostata è stata un pò un esperimento, ieri pomeriggio avevo voglia di pasticciare ma non avevo tempo a sufficienza e quindi questa è una variante super veloce della classica crostata.


Abbiamo acceso il caminetto e coccolato un pò il nostro dolce gattino e siccome a pranzo eravamo stati invitati a casa dei genitori di mio marito abbiamo deciso di fare un giro in montagna, a Vertosan. In effetti era più che altro per unire l'utile al dilettevole, io volevo godere un pò della prima neve di questa stagione e mio marito doveva andare a Vertosan per un lavoro che sta seguendo: il rifacimento di un acquedotto e relativa analisi delle acque. 


Visto quanta bella neve!? Ed è solo l'inizio, da martedì di questa settimana ci sorprenderà una forte perturbazione: freddo e gelo, ed io spero anche un bel pò di neve! Sarà anche scomodo spalare il viale tutte le mattine prima di andare al lavoro, ma la suggestione di un paesaggio completamente imbiancato non ha paragoni..

Beh questo pomeriggio ci siamo chiusi in casa, preparati un buon tè della malesia agli agrumi e mangiucchiato ancora una fettina di crostata.
Annotatevi la ricetta perchè vi assicuro che questa crostata vi conquisterà al primo assaggio: soffice e profumata, caratterizzata dalle morbide note vellutate dei frutti rossi ed equilibrate grazie all'acidità della crema al limone.

Ingredienti
1 Rotolo di pasta frolla 
300 ml di latte intero fresco
Foglie di melissa fresche per decorare


Per prima cosa srotolare la pasta frolla delicatamente e adagiarla in una tortiera tonda, da crostata, di circa 27 cm di diametro.
Cospargere sul fondo uno strato di confettura di more di gelso, o qualsiasi altra confettura a vostro piacimento.


Preparare velocemente la crema al limone come riportato sulla confezione: mescolare 300 ml di latte fresco con il preparato, tutto a freddo, ed infine aggiungere una dosetta di succo di limone che troverete nella confezione.
Avrete in pochissimi minuti una crema liscia ed omogenea, gonfia e spumosa: davvero invitante!


Versarla delicatamente nella tortiera, sopra lo strato di marmellata. Aggiungere delle cucchiaiate di marmellata, in modo da avere un effetto casuale nella crema.


Cospargere lo strato della crema con delle morbidissime e succose gelatine di fragole: un'esplosione di gusto nel palato, ma decisamente naturali e salutari, 100% di pura frutta selezionata.


Chiudere la crostata semplicemente rigirando i bordi sul ripieno, adoro la crosticina che si crea sulla crema una volta finita la cottura!


So bene che la classica crostata prevede le strisce di pasta che si intrecciano per creare il disegno dei rombi, ma chiusa così è davvero carina da vedere e gustare, poi in verità non avevo proprio tempo, ieri pomeriggio ero proprio per le curve!


Infornare a 180° per circa 50 minuti o fino a quando la frolla non sia ben dorata.


Mangiata a colazione con dell'ottimo caffè americano o a merenda ad accompagnare un buon tè bollente, questa crostata conquisterà anche i palati più esigenti.. 
Impiattata poi con delle profumatissime foglioline di melissa, che personalmente adoro, anche l'occhio godrà di questo semplice e gustoso dessert..


 Auguro a tutti di trascorre le ultime ore di questa domenica nel modo più sereno possibile e vi auguro di iniziare una fantastica settimana, che sia prospera di impegni e soddisfazioni!