giovedì 6 dicembre 2012

Foglie d'ulivo al pomodoro e pane casereccio home made

Ragazzi che settimana infernale! E non è ancora finita! Anche se domani dovrebbe essere il mio giorno libero ho comunque impegni che ho accumulato in questi giorni a causa dell'influenza. Eh si, anche io sono stata colpita dal freddo e da domenica sera ho cominciato ad accusare i primi sintomi, mal di gola, mal di testa e poi lunedì sera anche la febbre.. Ed è tutta colpa di mio marito, che mi ha appiccicato questa terribile influenza: voleva essere continuamente coccolato mentre stava male (lo sappiamo gli uomini quanto si lamentano anche solo per un raffreddore!) e i germi erano dietro l'angolo pronti a colpire!
Insomma mi sto piano piano riprendendo, oggi pomeriggio sono andata ad  un appuntamento con un collega per lavorare ad un progetto, ma mi ha trattato come se avessi la varicella! Non voleva stare troppo a contatto con me per paura di beccarsi anche lui l'influenza... forse ha un appuntamento romantico questo week end a cui non vorrà rinunciare..!
Beh ora sono a casa, finalmente, ed è giunto il momento di coccolarmi un pò: accendo il caminetto e ascoltando un pò di musica mi metto ad impastare una bella pagnotta di pane casereccio che accompagnerà un piatto semplicissimo, ma davvero confortante.



Fare il pane in casa è davvero una cosa meravigliosa, forse già ve ne ho parlato, ma sentire il profumo che si sprigiona in casa una volta che il pane viene informato è davvero una sensazione di altri tempi, di momenti di intimità e gioia, di una gioia che ha il sapore di semplicità e genuinità.

Ingredienti per il pane casereccio:
500 gr di miscela di farina per pane casereccio, per me Farine Molino Chiavazza
1 cubetto di lievito di birra
20 gr di olio evo (sono circa 3 cucchiai da minestra)
10 gr di sale iodato
10 gr di zucchero
200 ml di acqua tiepida
100 ml di latte intero e leggermente tiepido


Come vi ho già raccontato, ho la fortuna di possedere il Bimby con il quale ho impastato tutti gli ingredienti per soli 4 minuti.
Ovviamente potete farlo a mano o con qualsiasi impastatrice, l'importante è che risulti un impasto liscio, morbido ed omogeneo.  


Lasciare lievitare l'impasto, avvolto in un canovaccio asciutto e pulito (possibilmente in lino) per circa un'ora in un posto caldo e poco umido.



Impastare di nuovo e dare la forma che desiderate. Lasciare lievitare ancora il vostro pane per circa mezz'ora. Praticare dei tagli obliqui sulla superficie del pane e infornare in forno preriscaldato a 200° per circa 45 minuti.



Vi assicuro che in casa si sente un profumino inebriante e a mio marito torna sempre il buon umore quando si accorge che ho fatto il pane!


Ed ora non resta che preparare uno dei cibi più confortanti e genuini che esistano e che ci invidiano in tutto il mondo: la pasta al pomodoro!
Stavolta ho utilizzato solo prodotti biologici di un'azienda molto promettente, Ciao Bio.

Ingredienti per le foglie d'ulivo al pomodoro:
180 gr di pasta formato foglie d'ulivo al verde di spinaci, per me Ciao Bio
250 gr di passata classica al pomodoro, per me Ciao Bio
Olio evo
Sale qb
Un pizzico di zucchero
Cacioricotta cilentano 
Basilico fresco



E' una delle ricette più semplici in assoluto, ma di una bontà incredibile, i ricordi di me bambina a casa dei nonni raffiorano... E intanto metto su una pentola con abbondante acqua salata che ci servirà a cuocere le  foglie d'ulivo al verde di spinaci.


In un pentolino far scaldare leggermente l'olio e versare la passata. Aggiungere del sale a vostro piacimento e un pizzico di zucchero per abbattere l'acidità del pomodoro, anche se devo ammettere che questa passata era davvero dolcissima. 
Lasciar sobbollire lentamente e intanto scolare le  foglie d'ulivo. 
Condire con il sugo al pomodoro e impiattare aggiungendo una generosa quantità di cacioricotta cilentano grattuggiato e delle foglie di basilico fresco.



Semplice, genuina e biologica: questa pasta stasera mi coccolerà e mi farà dimenticare i postumi di una terribile influenza!