mercoledì 17 aprile 2013

Crostata di primavera: crema pasticcera e frutta fresca

Oggi giornata frenetica: il maritino compie 35 anni e stamattina ho da ritirare il suo regalo di compleanno, portare in ufficio questa meraviglia di crostata di primavera con crema pasticcera, frutta fresca e gelatina fatta in casa, andare a comprare del pesce per la cenetta a sorpresa di stasera e questo pomeriggio andare con le mie amiche a raccogliere un pò di erbette di campo.
La priorità è sicuramente ritirare il suo regalo e festeggiare con i suoi colleghi mangiando una fetta di questa crostata che ho preparato ieri pomeriggio con tanto amore!


Ingredienti per la pasta frolla:
2 uova intere
350 gr di farina 00, per me Molino Chiavazza
150 gr di zucchero
150 gr di burro
1 bustina di vanillina

Ingredienti per la crema pasticcera:
150 gr di zucchero
3 cucchiai di farina 00, per me Molino Chiavazza
4 tuorli d'uovo
1/2 l di latte intero e possibilmente fresco
10 gocce di aroma al limone, per me Flavourland

Ingredienti per la copertura con frutta fresca e gelatina fatta in casa:
200 gr di fragole fresche
1 kiwi
40 gr di zucchero
200 ml di acqua
1 cucchiaio di fecola di patate o maizena
3 gocce di aroma al limone, per me Flavourland


Iniziamo dalla preparazione della pasta frolla: in una ciotola dapprima sbattere le uova con lo zucchero e poi aggiungere piano piano la farina ed amalgamare inizialmente con una forchetta e poi con le mani.
La pasta frolla è velocissima da preparare e non va lavorata eccessivamente, in quanto la presenza del burro la rende molto morbida e difficile da maneggiare. Creare una palla e lasciarla riposare in frigo per circa 30 minuti, avvolta in una pellicola per alimenti.



Nel frattempo accendere il forno a circa 200° e imburrare le teglie tonde, di 26 cm di diametro, sulle quali andrà adagiata la pasta frolla
A questo punto tirare la pasta a circa 1 cm e adagiarla nella teglia tonda in modo da creare un  guscio, stendere un velo di marmellata sul fondo e infornare per 30 minuti, o fino a quando la frolla non sarà ben dorata.
Intanto procedere alla preparazione della crema pasticcera: io ho inserito tutti gli ingredienti nel Bimby e fatto andare per 7 minuti a 90° con velocità 4.
Ma vi scrivo il metodo della mia mamma, infallibile:
Portare quasi ad ebollizione il latte in un pentolino; in un altro pentolino mescolare con una frusta farina, zucchero e uova. Aggiungere a filo il latte caldo e portare il tutto ad una leggera ebollizione. Verso la fine della cottura aggiungere qualche goccia di essenza al limone.

Intanto i gusci di frolla saranno pronti e basta lasciar freddare sia la pasta frolla che la crema pasticcera per poi procedere alla composizione.
Con un sac à poche riempire il guscio di frolla con la crema, ormai entrambi freddi, e andare a decorare con la frutta fresca precedentemente affettata. Largo alla fantasia, potrete decorare la vostra crostata come meglio credete e con tutti i tipi di frutta, meglio naturalmente quella di stagione.


Per rendere la torta più lucida e per non far annerire la frutta fresca vi consiglio di preparare velocemente della gelatina. Io ormai non compro più quelle già pronte, che sono a base di conservanti e addirittura di origine suina, preferisco farla home made con poca spesa, tempi brevissimi e con risultati eccellenti.
Basta semplicemente far sciogliere in un pentolino, a fuoco medio, lo zucchero e l'acqua. A parte stemperare un cucchiaio di fecola con un cucchiaio di acqua ed aggiungerlo allo sciroppo di zucchero. Mescolare fino a quando non raggiungerà una consistenza gelatinosa, in genere dopo circa 3 minuti si addensa.


Spennellare la gelatina sulla frutta e poi versarla a filo su tutta la superficie della crostata.

Scappo a sbrigare tutte le mie faccende, un abbraccio.